Translate

martedì 26 marzo 2013

Funghi di Primavera " Le Spugnole"

Cari amici la primavera è arrivata (anche se da me il tempo fa ancora un pò le bizze) e come tutti sappiamo in questo bellissimo periodo la natura si risveglia ed inizia a regalarci tante delizie, gustose e colorate, che vanno ad arricchire le nostre cucine e le nostre tavole. Tra queste ci sono anche tanti prodotti che si possono trovare in natura in quanto crescono in modo spontaneo  come Asparagi selvatici, Cicorie selvatiche etc. etc.. Ma oggi voglio parlarvi di un fungo che dalle mie parti fa capolino in questo periodo e che mio padre, grande appassionato, ha raccolto proprio sabato scorso, la Morchella o più volgarmente conosciuta come "Spugnola". Si sa il momento migliore per raccogliere funghi è decisamente quello di fine estate inizio autunno, ma anche in primavera è possibile trovarne di commestibili , anche se poco conosciuti.Tra questi ci sono appunto le spugnole, funghi molto particolari per l'aspetto ed abilissimi nel mimetizzarsi.




Spugnole appena raccolte



        Classificazione scientifica
         Dominio             Eukaryota
         Regno                Fungi
         Divisione           Ascomycota
         Sottodivisione   Pezizomycotina
         Classe               Pezizomycetes
         Ordine                Pezizales
         Famiglia            Morchelaceae
         Genere              Morchella
          Nome Comune          Spugnola



La Morchella o Spugnola è un genere prettamente primaverile,che (nelle nostre zone) dovremmo ricercare su terreno sabbioso-argilloso, umido,spesso ai margini di fossi o in presenza di depressioni del terreno . E' un fungo di dimensioni medio-grandi ( dagli 8 ai 20 cm); il cappello si presenta con forme ovoidale-conica dall'apice arrotondato, a volte appuntito e caratterizzato dalla superficie alveolata in maniera non regolare. Il colore varia in genere dal bruno-giallastro al bruno-chiaro con tonalità biancastre sulle sottili costolature che assumono tonalità bruno-ocra a maturità. Il gambo è subcilindrico, molto fragile,cavo,ingrossato alla base dove si presenta  solcato o addirittura costolato di colore bianco latte con chiazze ocracee.


In Cucina

La carne è piuttosto elastica e dal sapore dolce e commestibile . E' inserito,dopo adeguata cottura come tutte le Morchelle( per presenza nella loro carne di principi tossici termolabili) nell'elenco dei funghi ammessi alla vendita edito dal Ministero della Salute. Le Spugnole risultano essere ottime per sughi,risotti e frittate ( io le preferisco con gli spaghetti in bianco insieme alla pancetta e agli asparagi selvatici). Dopo essere state raccolte e sbollentate in tempi abbastanza brevi possono essere tenute in congelatore per qualche tempo.


P.S. Mi raccomando però con i funghi non si scherza e se non siete sicuri di quello che avete raccolto potete sempre rivolgervi al centro micologico dell'asl di vostra competenza o altrimenti lasciate perdere.





















2 commenti:

  1. molto utile e interessante questo post!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie , passerò di sicuro a ricambiare la visita

      Elimina