Translate

lunedì 1 aprile 2013

CASATIELLO

Oggi Lunedì di Pasqua, oltre a rinnovare gli auguri a tutti, voglio proporvi una ricetta, anzi la ricetta ideale per la classica gita fuoriporta. E' anche vero che purtroppo il tempo in questa Pasqua, almeno dalle mia parti, non è stato affatto clemente; acqua a catinelle, vento, fulmini e saette ...e credetemi non è un'esagerazione. Io comunque il mio casatiello l'ho preparato, perchè per tradizione non può mancare, e anche se se  non faccio nessuna gita è comunque l'occasione per stare tutti insieme in famiglia...





- Difficoltà : media
- Tempo : 15 ore circa
- Costo : € 10 circa




- Ingredienti :

- Per la pasta:
1 kg di farina tipo "00"
0,55 l di acqua
50 g di strutto
1 cucchiaio di sale fino
1 cubetto di lievito di birra
pepe


- Per il ripieno :

100 g di salame napoletano 
100 g di provolone del monaco o tipo emmentaler
100 g di ciccioli di maiale
100 g di prosciutto crudo
100 g di prosciutto cotto
100 g di wurstell
100 g di formaggio grattugiato (quello che più vi piace)
2 uova sode
3 uova per la decorazione
1 manciata di sugna 
pepe



- Preparazione :
- Per la pasta :
In una terrina molto grande, ma molto grande, setacciate la farina, unitevi la sugna, un'abbondante spolverata di pepe  e il lievito di birra sbriciolato. Versatevi l'acqua in cui avrete disciolto il sale ed impastate energicamente. Il composto risulterà molto denso. A questo punto copritelo con un canovaccio , mettetelo in un posto al riparo dagli spifferi e lasciatelo lievitare per 12 ore. Di solito io preparo quest'impasto la sera prima , in modo tale che per il giorno seguente posso completare l'opera.

- Assemblaggio
Tagliate tutti i salumi a cubetti e anche le 2 uova sode. 
Adesso prendete la pasta e versatela su un piano infarinato (tenendone da parte un pizzichino) e con le mani stendetela cercando di darle una forma rettangolare. A questo punto con una mano unta di sugna massaggiatela, spolveratela nuovamente di pepe e iniziando dai ciccioli cospargetevi sopra tutto il ripieno, concludendo con il formaggio grattugiato. Arrotolate la sfoglia su se stessa e posizionatela in tondo in  uno stampo per panettone o di quello a ciambella americana. sopra posizionate le uova, facendo attenzione a non romperle , e con la pasta messa da parte fate delle strisce che vi incrocerete sopra.
Lasciate lievitare fino a quando il casatiello non avrà raggiunto il bordo della teglia.
Trascorso tale tempo spennellatelo con del tuorlo d'uovo , ed infornatelo : nel forno a legna per chi lo avesse per circa un ora e un quarto, o altrimenti nel forno della propria cucina per un'ora e mezza a 170° se statico, 150°se ventilato....e buona gita fuoriporta


25 commenti:

  1. Brava, mamma mia che buono, sono la tua nuova follower. Grazie per partecipare al mio linky party. Besitos.

    RispondiElimina
  2. Ciao, c'è un premio per te sul mio blog, bacio.

    RispondiElimina
  3. Ciao voglio provare a farlo, mi sembra buonissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ipercalorico ma ottimo, te lo assicuro

      Elimina
  4. Wow che bellissima ricetta! Vorrei provare a farla ma non so se ne sarei capace, bravissima é un capolavoro!

    RispondiElimina
  5. Ma quanto è bello questo casatiellooooo....lo voglio assaggiare prendo l'aereo al volo....e passo da casa tua!!!

    RispondiElimina
  6. adoro il casatiello, anche mia suocera lo prepara sempre per Pasqua, davvero delizioso!

    RispondiElimina
  7. Non ho mai provato a fare il casatiello ,ma ho preso appunti perché è davvero buonissimo!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia, mi ricorda il casatiello che preparava la mia mamma, anche lei aveva l'abitudine di rifinirlo con le uova e la pasta incrociata, mi hai fatto venir voglia di prepararlo!!

    RispondiElimina
  9. Stavo proprio cercando questa ricetta da quando un'amica me ne ha parlato con entusiasmo! Visto l'eccellente risultato da te ottenuto proverò a replicare la tua ricetta!

    RispondiElimina
  10. Mamma che bontà :D la ricetta te la copio perché mi piacerebbe mangiare anche a me questa delizia ;) grazie per le info

    RispondiElimina
  11. ma sei davvero brava, io l'ho fatto un paio di volte con una versione leggermente diversa dalla tua, ma voglio proprio provare questa magari così per cambiare!

    RispondiElimina
  12. Certo che tu ogni volta mi stupisci è..oggi mi presenti il casatiello che io adoro..sarà pure super calorico ma è di una bontà e di una squisitezza intramontabile..l'ho sempre mangiato ma mai preparato..mi sa proprio che è arrivato il momento di provarci!!!

    RispondiElimina
  13. grazie per questa strepitosa ricetta che proverò a fare, deve essere buonissima e un piatto unico da servire

    RispondiElimina
  14. Casatiello corrisponde a bontà infinita, un pianto che rende felice tutta la famiglia

    RispondiElimina
  15. Che delizia questa tua ricetta, sicuramente davvero molto gustosa, voglio assolutamente replicarla!

    RispondiElimina
  16. La cosa che mi piace del tuo blog è il riscoprire preparazione e tradizioni un pò dimenticate. Prima dalle mie parti si faceva sempre il casatiello con le uova per Pasqua ora nada. Quest'anno grazie a te lo rifarò io!

    RispondiElimina
  17. sono di origini campane ed il casatiello a casa non può mancare spoecialmente a Pasqua, il tuo è davvero invitante

    RispondiElimina
  18. Cara Imma mi prendi per la gola? Io amo il casatiello una tradizione inmancabile sulle nostre tavole, noi lo mangiamo anche a Pasquetta

    RispondiElimina
  19. Chebello questo casatiello e un dolce tipico per Pasqua, grazie alla tua ricetta proverò a farlo.

    RispondiElimina
  20. non ho mai mangiato il casatiello ma ne sento sempre parlare ...chissà che non riesca a farlo io seguendo la tua ricetta! complimenti perchè l'aspetto è ottimo!

    RispondiElimina
  21. non conosco questo piatto e non credo di averlo mai assaggiato! la curiosità è molta dopo la tua presentazione... proverò a rifarlo :-)

    RispondiElimina
  22. Conosco il casatiello di nome ma non ho mai avuto il piacere di assaggiarlo. Credo che mi piacerebbe molto, voglio provare a farlo

    RispondiElimina
  23. ehilà, è già ora di casatiello! Lo adoro e lo preparo ogni anno.
    Io non ci metto i wurstel, ma salumi misti, per il resto le ricette si somigliano.

    RispondiElimina
  24. che buono che è il casatiello io di solito lo preparo anche durante l'anno in famiglia piace tanto,complimenti l'aspetto è davvero invitante

    RispondiElimina