Translate

giovedì 20 giugno 2013

LA LATTERIA MONTELLO DI "NONNO NANNI"

Qualche settimana fa ho avuto la splendida notizia che avrei collaborato con un'importante azienda italiana in tema di prodotti caseari, la Latteria Montello o come tutti siamo abituati a chiamarla " Nonno Nanni".
Nel giro di una decina di giorni mi è arrivata la campionatura e devo da subito dire grazie alla responsabile con cui ho avuto contatti tramite mail e al responsabile della mia zona, che con tanto garbo e professionalità mi ha consegnato il pacco. 
Sorpresa e forse anche un pò di stupore quando ho notato che il tutto era contenuto in una carinissima ed utilissima borsa frigo: 1 stracchino classico, 1 allo yogurt e 1 con fermenti probiotico ; 2 robiole, 1 squaquerello ed 1 favola di latte.





Spesso a dire il vero siamo portati a consumare i prodotti senza neppure magari conoscerne la storia, nè il metodo di lavorazione o di come l'azienda si pone nei confronti dell'ambiente e della clientela stessa.
Nel 1947 Giovanni Lazzarin detto "Nanni" ( da qui il nome "Nonno Nanni") diede vita nel trevigiano ad una piccola latteria artigianale. Da quel piccolo laboratorio , dotato di sole caldaie a legna, oggi l'azienda guidata dai figli e dai nipoti porta avanti la tradizione di famiglia con la stessa e identica cura.
Punto di forza sono i controlli delle materie prime ; il latte utilizzato proviene solo ed esclusivamente dalle colline del Montello e dalla pianura trevigiana.
Prima e successivamente ad ogni fase di lavorazione vengono effettuati controlli chimici, fisici e batteriologici e nonostante le più moderne tecnologie utilizzate nella catena produttiva , i prodotti finali hanno ancora lo stesso sapore genuino di una volta.
I valori di una sana famiglia si intersecano con le più moderne tecniche produttive , rispettando però la tradizione e puntando sulla genuinità dei prodotti, non risparmiando in termini di controlli.
Ma l'attenzione della Latteria Montello non si ferma al solo immettere in commercio il prodotto finito, ma va ben oltre. Infatti l'azienda contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente utilizzando solo energia pulita (tra l'altro ha vinto il bando del Ministero dell'Ambiente per un progetto il cui scopo è quello di calcolare e diminuire le emissioni di carbonio) ; finanzia alcuni progetti della Fondazione Italiana per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, oltre ad essere membro dell' AMFU , organizzazione no profit per i diritti delle famiglie italiane per la difesa delle persone con problemi di udito.
Numerosi sono anche i riconoscimenti ottenuti : nel 2012 nell'edizione di "Formaggi & Consumi Awards " vince il premio come "Miglior materiale POP per i punti vendita" ; sempre nello stesso anno per l'intera categoria di stracchini e robiole si è aggiudicata il "Sapore dell' anno" ( non un premio , ma un marchio di qualità assegnato direttamente dai consumatori a seguito di assaggi effettuati in modo da garantire  l'anonimato del prodotto).
Nell'edizione del 2011 del " Formaggi & Consumi Awards" vince il premio come " Miglior Spot Tv del 2010" e nello stesso periodo ottiene dalla Germania, uno dei tanti Paesi esteri in cui vengono esportati i prodotti Nonno Nanni ,dalla DLG ( principale organizzazione tedesca nel settore alimentare a livello internazionale) il conferimento della medaglia d'oro alla Robiola.
Numerosi sono i sitemi di qualità che certificano i prodotti tra cui BRC ( importante certificazione britannica ) e la IFS.
Famoso soprattutto per la Robiola e gli Stracchini, Nonno Nanni produce anche mascarpone, formaggio caprino, ricotte ed infinite altre bontà . 






Lo Squaquerello Nonno Nanni  è un formaggio a pasta morbidissima, buono da spalmare o da mangiare al cucchiaio, ideale per timballi, pizze, piadine, pasta e addirittura la polenta.





















Lo Stracchino è un formaggio a pasta molle, morbida e cremosa, frutto di un sapiente ed accorto dosaggio tra latte e fermenti lattici vivi. In commercio è possibile trovarlo sia nel classico incarto , che nella versione flow pack con la pratica vaschetta interna . 
Tra le sue varianti Nonno Nanni ha reso famosa quella allo yogurt e  quella con fermenti probiotici
















 La Favola di Latte è un formaggio cremoso, dal sapore fresco del latte , che si presenta in comode vaschette da 150 g richiudibili, e confezionate in atmosfera protettiva









Infine la regina indiscussa , la Robiola ,formaggio fresco e cremoso, spalmabile dal gusto gradevolmente intenso e leggermente acidulo. E' ideale da servire tra gli antipasti, in purezza o eleborandola , oppure alla fine di un pasto.






Che altro dire, tutti questi prodotti fanno venire una gran fame, ma soprattutto stimolano la fantasia in cucina e quindi chissà cosa preparerò di sfizioso? Siete curiosi ? e allora seguite i prossimi post e ne vedrete delle belle ....parola di Imma.

8 commenti:

  1. ma che prodotti buoni e freschissimiiii da provare,complimenti per la collaborazione^_^

    RispondiElimina
  2. lo stracchino lo compro ed è buonissimoooooo

    RispondiElimina
  3. Sono prodotti che consumo regolarmente, ottima collaborazione. Complimenti.

    RispondiElimina
  4. Li conosco bene questi prodotti e li compro anche abbastanza spesso! ^_*

    RispondiElimina
  5. Ciao bellissimo blog complimenti...
    nuova fallower se ti va passa a trovarmi nel mio blog c'è in corso un cosmetic giveaway con dei fantastici premi!!

    http://thechicfashionblog518.blogspot.it/

    baci
    silvia

    RispondiElimina
  6. ciao sono una tua nuova follower se ti va ricambia http://cosesemplicidituttounpo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. che fame!!!

    ti lascio il link dell'iniziativa che c'è sul mio blog
    http://sweetmakeupandfashion.blogspot.it/2013/06/ciao-tutti-e-benvenuti-alla-prima.html

    RispondiElimina