Translate

mercoledì 14 agosto 2013

TORTA DI NOCI

Vi è mai capitato di ricevere telefonate che vi annuncino visite inaspettate ed imminenti? A me spesso, anzi spessissimo e allora questa è una torta che mi salva, una di quelle che tiro fuori nella famosa zona Cesarini !!! 
A dire il vero non mi accontento di offrire a chiunque venga a farmi visita , solo la tazzina di caffè, mi sembra sempre troppo poco. Mio padre lo definisce un vizio di famiglia , si perchè la mia nonna materna, di cui io porto il nome, quando aveva visite ripeteva spesso " Prendi, su serviti" , e guai a non farlo...ci restava male .
Era un'appassionata di cucina e credo che non ci sia cosa più bella che portare avanti negli anni e trasmettere ad altri quelle che sono le nostre tradizioni.
Questa torta la ricordo spesso presente sulla sua tavola, semplice genuina e a detta di molti anche calorica. Si, perchè è possibile arricchirla con tutta la frutta secca che si vuole , dalle noci all'uvetta ai fichi secchi per il periodo natalizio. 
Quella che vi propongo è forse la versione che prefersco, con pochi ingredienti e in pochissime mosse. Vi assicuro che è morbidissima e che potrete conservarla per qualche giorno e vi verrà voglia di mangiarla a colazione, per merenda e per dolce dopo i pasti...perchè una fettina tira l'altra.
Prima di lasciarvi alla ricetta vi voglio dare un piccolo consiglio. Nei giorni un pò meno frenetici vi consiglio di rompere le noci, pulirle e conservarle nel congelatore; tiratele fuori al momento della preparazione del dolce senza farle scongelare, saranno subito pronte ed il sapore non risulterà alterato... Non si sa mia, potrebbe capitarvi una telefonata che vi annunci una visita inaspettata !!!!!





- Difficoltà : facile
- Tempo : 1 ora
- Costo : € 5

- Ingredienti :
250 g di farina tipo "00"
250 g di zucchero
125 g di burro 
3 uova intere
1 bustina di vanillina
1 piatto di gherigli di noci
100 g di uva passa
30 g di acqua (se occorre)
zucchero a velo 


- Preparazione :
Prendete l'uva passa e lasciatela ammorbidire in un piatto con dell'acqua tiepida e tenetela da parte.
In una terrina setacciate la farina, unite lo zucchero , le uova ,la vanillina , il burro liquefatto ed impastate.
 Potrebbero volerci i 30 g di acqua, ma questo dipende spesso dall'umidità presente nell'aria e dalla farina utilizzata.
 Quando il composto  risulterà morbido, aggiungetevi i gherigli di noce , e l'uvetta strizzata delicatamente e spolverata di farina.
Mescolate il tutto e versate il composto in una teglia del diametro di 26 cm. Infornate per 30 / 40 minuti circa a 150° con il forno ventilato, 170° se invece è statico. 
Prima di servire spolverizzatela con dello zucchero a velo.

- Variante:
Per questa torta potrete apportare tutte le modifiche che volete per quanto riguarda la frutta secca.
Ad esempio potreste aggiungere 2 fichi secchi tagliati a pezzetti ed unirli nello stesso istante in cui metterete uva e noci.
Potreste farla anche con un solo tipo di frutta secca, io ad esempio adoro farla solo con le noci. a voi la fantasia.

- Occorrente :
Teglia del diametro di 26 cm

9 commenti:

  1. Vero, bella tradizione offrire una buona fetta di torta come questa agli ospiti...Buon ferragosto!!!
    Chiara in Fimoland

    RispondiElimina
  2. Mia mamma è come tua nonna:quando vai a casa sua ti farebbe mangiare tutta la dispensa!
    A casa mia le noci sono bandite,mimo figlio è allergico,ma proverò questo dolce con qualche altro frutto.
    Buona giornata!
    Mara

    RispondiElimina
  3. Una torta semplice, ma di grande presenza, la frutta secca e'sempre una garanzia di bonta'...
    a presto bea

    RispondiElimina
  4. semplice ma sicuramente buonissima

    RispondiElimina
  5. che bella, è semplice ma molto gustosa!
    un abbraccio Linda

    RispondiElimina
  6. buonissima la torta di noci!buon ferragosto simona

    RispondiElimina
  7. wow beautiful home made cake what anyone want more :)
    keep in touch
    www.articalandfashionknowledge.com

    RispondiElimina
  8. Semplice, veloce e gustosa! Insomma perfetta! :o)
    Peccato non avere il tuo numero di telefono, altrimenti ti chiamerei per venirti a trovare e averne una fettina! ;o)
    Complimenti e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  9. Adoro adoro adoro le noci... Meno l'uva passa :(!

    Ho scoperto le tue leccornie grazie all'iniziativa su Fashion Pancake.. Se ti va passa da me! XD

    RispondiElimina